l’umidità interna provoca danni e malattie

umidita di risalita

Controllare i livelli di umidità relativa della vostra casa ha vantaggi significativi più di una riduzione del conto di riscaldamento.

L’umidità in aria influenza direttamente quanto ti senti e l’umidità inappropriata può rovinare la casa e causare gravi malattie.
Lo sapevate…. che l’umidità non idonea può farti sentire fredda, vellutata o pruriginosa e anche depresso?

Non c’è da meravigliarsi se l’umidità di risalita, un fattore di qualità dell’aria che non debba essere sottovalutato, ha ricevuto sempre più attenzione negli ultimi anni.

Considerare la casa è il posto che trascorriamo la maggior parte del nostro tempo, mantenere i livelli di umidità ideale dell’interno è un elemento essenziale di vivere consapevolmente. In media la gente spende circa il 90% del proprio tempo all’interno e il 65% di quel tempo siamo a casa.

Che cosa non sapete sui livelli di umidità poveri e sulla vostra salute

Quando è umido fuori vediamo che l’aria è spessa e teniamo a sudare facilmente. In caso di eccessiva umidità interna, reagiamo in modo diversa e quando il tasso di umidità risulta davvero eccessivo esso provoca infezioni respiratorie e allergie che portano a starnuti, tosse e prurito.

Infatti, anche se in tanti lo sottovalutano, molte malattie sono causate o aggravate da scarsa qualità dell’aria interna. Alcuni dei sintomi includono la congestione respiratoria superiore, il respiro affannoso, la stanchezza, la vertigini e gli occhi acquosi.

Gli effetti sanitari più gravi a causa della scarsa qualità dell’aria interna comprendono: eruzioni cutanee, nausea, battito cardiaco veloce, attacchi di asma, colpi di calore, dolori muscolari e frequenti mal di testa.Questi sono solo alcuni dei problemi causati dall’umidità di risalita.

Un breve esempio di vita reale:

Mia nipote ha un naso molto sensibile, è l’unica nella sua famiglia che soffre di allergie e quando sta male soffre di vertigini pur non capendone la causa. Una volta era costretta a letto a causa di un disordine d’equilibrio veramente importante. Un’altra volta ha sofferto di un prurito veramente orribile che è durato per giorni sino a diventare insopportabile.

Quando l’ho visitata a casa sua dopo un po ‘di tempo ho notato un profumo decisamente umido. In una visita successiva nuovamente odorava di umido. Le ho chiesto perché e mi ha detto che a casa sua l’umidità rappresenta un problema serio.

Solo una settimana fa il suo medico lo ha esortata ad agire sulla situazione dell’umidità in casa dopo che ha recentemente dovuto annullare un viaggio all’estero perché si sentiva debole.

La causa? Un virus secondo il medico ma causato dall’umidità interna.

Nota: non voglio affermare che tutti i mali della nipote sono un risultato diretto dell’umidità eccessiva. Tuttavia, tutti questi sono generalmente legati a livelli di umidità non idonei o alle successive allergie causate dalla formazione di muffe o mite. Il legame tra l’umidità impropria e la depressione

Siamo tutti d’accordo sul fatto che la carta da parati, un profumo umido, macchie umide, muffa e muffa o rotture di cornici non creano di certo un ambiente sano. Ma sapete che i livelli di umidità influiscono direttamente sul tuo stato d’animo?

Uno studio condotto da Persinger (1975) mostra che esistono “significative relazioni negative tra umidità relativa e stati d’umore che rappresentano una certa misura la felicità”.

Un altro studio ha scoperto che la forza fisica, la sensazione di stanza sana, la felicità e l’affetto sociale sono aspetti specifici del nostro benessere emotivo che sono stati influenzati dall’umidità relativa.