Un angolo di paradiso in casa: i trucchi per avere una spa sempre a portata di mano

Quante volte siamo stressati e vorremmo solo staccare un attimo dalla quotidianità? Non si può negare che sia capitato a tutti di fantasticare di scappare dalla quotidianità e trovarsi in posti esotici a prendere il sole o, semplicemente, concedersi un bel massaggio anti stress appena tornati dal lavoro. Ma, se una volta si era costretti ad andare alla spa per avere un servizio rilassante completo, ormai si può avere un piccolo angolo di paradiso a casa nostra.

Una spa nella propria casa sembra un sogno, vero? Invece nel mercato si stanno moltiplicando soluzioni personalizzate che possono permettere di avere un piccolo centro benessere nel proprio bagno. Certo, bisogna tener conto della situazione: non tutti si possono permettere una vasca riscaldata di diversi metri a casa! Ma il benessere e la cura di se stessi viene prima di tutto e oggi abbiamo la fortuna di poter analizzare diverse soluzioni che potranno catapultarci in un’esperienza di relax unica, a casa propria.

Musicoterapia nella vasca di casa

La prima opzione che vi proponiamo è la musicoterapia, una delle esperienze in assoluto più gettonate nei centri benessere. La musica, si sa, ha poteri rilassanti e benefici incredibili e ora se ne possono trarre tutti i benefici anche mentre ci si rilassa nella propria vasca da bagno. Con le ultime tecnologie, è infatti possibile vivere l’esperienza di una vera e propria vasca acustica: l’acqua della vasca viene utilizzata come conduttore di suoni e il risultato è incredibile. Basta semplicemente installare un sistema audio a scomparsa nella propria vasca e il gioco è fatto: la musica viene trasmessa sia in immersione che all’esterno, per assicurare un’esperienza di continuità sensoriale unica.

Le docce emozionali: un percorso benessere tutti i giorni

Arriviamo ora ad una chicca della tecnologia: la doccia emozionale. Per chi non lo sapesse, queste innovative docce regalano sensazioni di benessere e rilassamento con il solo potere dell’acqua. Il principio è quello di sfruttare la differenza di getti d’acqua, non solo in temperatura ma anche per quanto riguarda la pressione, per poter godere di tutti gli effetti benefici. Ad esempio, una doccia emozionale unisce le proprietà dell’acqua fredda, ideale per gambe e circolazione, con i benefici dell’acqua calda, che invece ad alta pressione è ottima per eliminare la cellulite. A tutto questo ben di dio che assicura una completa disintossicazione e purificazione possono essere aggiunti, come se non bastasse, numerosi elementi: musica, luci, fino ad arrivare ad un aromiper così da assicurarsi un’esperienza incredibile. Sempre a casa vostra. Ovviamente, per poter installare la doccia emozionale, si deve tener conto che lo spazio che andrà a occupare è più di quello che necessita una normale doccia. Ma alla fine, per avere un proprio sentiero benessere in casa, è un sacrificio che si può essere disposti a fare.